Chill and Xmas

Una delle gioie di questo periodo dell’anno buio e freddo è potersi concedere una pausa sul divano, con una bella coperta, snack o bevande calde e, soprattutto, un bel film di Natale.
Ecco i nostri consigli per arricchire la vostra watchlist delle feste ricca di film per farvi divertire, piangere, pensare ed emozionare.

Klaus – I segreti del Natale

Primo film d’animazione prodotto da Netflix e diretto da Sergio Pablos, regista che si è fatto le ossa lavorando per alcuni dei film del rinascimento Disney, Klaus racconta la storia di Jasper, l’egocentrico figlio del presidente dell’accademia postale, che lo vorrebbe veder dedicarsi alla professione di famiglia, mentre il ragazzo non vuole far altro che crogiolarsi tutto il tempo negli agi che la ricchezza della sua posizione gli concede.
Per impartirgli una lezione di disciplina il padre lo invia in un’isola dell’estremo nord con il compito di occuparsi della stazione postale e con la missione di raggiungere la quota di 6000 lettere, pena il ritrovarsi diseredato.
Raggiungere l’obiettivo sarà tutt’altro che facile…

Alcuni personaggi, Jasper in particolar modo, mi hanno ricordato felicemente Le follie dell’imperatore nelle situazioni comiche, l’ironia e i dialoghi arguti.
L’ho trovato un film ben realizzato, sia nei disegni e nelle animazioni, sia per la scrittura, che non annoia mai e, malgrado riproponga i temi classici di ogni buon film di Natale, lo fa in modo piacevolmente intelligente.
Assolutamente consigliato.

Mamma ho perso l’aereo

Questo consiglio è dedicato ai nostalgici e agli amanti del film culto della cultura pop degli anni ’90.

La trama, se ancora qualcuno non la conoscesse, narra del piccolo Kevin che viene dimenticato a casa da solo dalla numerosa famiglia in partenza per le vacanze natalizie. Il bambino dovrà non solo arrangiarsi fino al ritorno dei famigliari, ma difendere la casa da due delinquenti senza scrupoli che l’hanno scelta come obiettivo della loro rapina.

© 20th Century Fox

Se dopo aver visto, o rivisto, questo amato blockbuster non ne avete abbastanza, vi segnaliamo la puntata dedicata nella serie I film della nostra infanzia, che potete trovare su Netflix.
Vi svelerà i retroscena e le peripezie nella realizzazzione di questo classico per famiglie, che da film con budget ridotto e poche aspettative è diventato uno dei più grandi successi del genere.

Se volete una panoramica dell’intera serie, che comprende titoli come Dirty Dancing e Ghostbusters, la trovate cliccando questo link.

Le 5 leggende

Film d’animazione del 2012 che trae ispirazione dalla serie di libri nati dalla mente di William Joyce, forse meno conosciuto rispetto ai più blasonati film della Disney, questa piccola perla di casa Dreamworks merita senz’altro di essere visto e rivisto, ed entra a pieno merito nella lista dei film immancabili delle feste.

La storia narra di un mondo fantastico dove esistono dei Guardiani che vegliano sui bambini. Abbiamo Nord, alias Babbo Natale, Calmoniglio, il coniglio pasquale, Dentolina, la fatina dei denti e Sandman, l’Omino del Sonno.
Una grave minaccia viene individuata: è Pitch Black, l’Uomo Nero, che vuole liberare i suoi terribili incubi diffondendo ovunque terrore.
L’Uomo della Luna, sapiente osservatore delle vicende terrestri, dirà loro che l’unico modo per fronteggiarla sarà cercare l’aiuto di un quinto Guardiano: Jack Frost, spensierato e spiritoso Spirito dell’Inverno alla ricerca del suo passato e della sua identità.

Un film bello, emozionante e divertente adatto davvero a tutti e con un cast di voci di tutto rispetto sia in italiano, sia in lingua originale.

Anastasia

Un altro film, non strettamente natalizio ma ricco di atmosfere invernali e sognanti, è Anastasia. In questa pellicola c’è tutto: un’eroina determinata, un perfido mago e dei divertenti amici che aiuteranno la protagonista a ritrovare la sua famiglia e le sue favolose origini!

Dumbo e Stan & Ollie

Stufi di animazione? Ecco due idee che potrebbero fare al caso vostro e che sono adatte a tutta la famiglia:

Stan & Ollie: la storia di due miti e incommensurabili comici, capaci di far ridere ancora oggi.

Dumbo: la trasposizone live-action firmata da Tim Burton di un classico d’animazione Disney senza tempo.

Il Grinch

Film del 2000 con un protagonista anticonvenzionale interpretato da un indimenticabile Jim Carrey. Ambientato nella città di Chinonsò, i cui abitanti stravedono per il natale, vediamo una piccola bimba di nome Cindy di 6 anni che mette in dubbio lo spirito natalizio degli altri nonsochì, o meglio, le motivazioni che li spingono a festeggiare. E la curiosità la spingerà anche a rapportarsi con il Grinch, considerato l’antitesi natalizio per eccellenza, destando non poco scalpore. Leggero e divertente rivelerà una morale apparentemente banale, in realtà non lo è per niente.

Semplicemente imperdibile.

Il mio vicino Totoro

Anche se non prettamente a tema natalizio, questo cartone animato creato dalla sapiente mano di Hayao Miyazaki tocca il tema della famiglia in modo molto delicato ma assolutamente reale e dolce. La storia ruota attorno a due sorelle, Satsuki e Mei, che si trasferiscono in una nuova casa in campagna con il loro papà. In una natura incontaminata e non ancora toccata dal cemento, incontreranno Totoro, lo spirito che protegge il bosco vicino a casa loro. Vivranno delle fantastiche avventure ritrovando anche il forte spirito di sorellanza che le unirà ancora di più. Preparatevi a vivere fantastiche emozioni e vi sfidiamo a non ridere o piangere durante la visione! Un film capace di risvegliare il bimbo che abita ancora il cuore dei grandi e di rendere ancora più fantasiosi i piccini! Consigliatissimo!

Questi erano alcuni dei nostri suggerimenti, li conoscevate già tutti? o avete trovato qualche titolo che ha stuzzicato la vostra curiosità?
Fatecelo sapere nei commenti .
E appuntamento a domani con altri consigli per vivere le festività a 360°.

Un abbraccio da tutto lo Staff!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza strumenti propri o di terze parti che salvano dei piccoli files (cookie) sul tuo dispositivo. Questi cookies di tipo tecnico, come Google Analytics servono per generare report e statistiche, i dati sono anonimi, tutto questo per e poterti offrire un servizio sempre migliore.

Abilitare i cookies ci permette di offrirti un servizio migliore