Primi natalizi: tradizione e originalità

Ricettine per dei primi deliziosi!!!

Dopo due articoli dedicati ai dolci, eccoci qui a suggerire dei primi che attingono dalla tradizione ma presentano caratteristiche decisamente originali!

Tutte le ricette sono state estrapolate dal sito Vegolosi che ha salvato i miei pranzi natalizi più e più volte in questi anni! Lascerò il link alle ricette e al sito in coda all’articolo.

Lasagne vegane alla zucca e cime di rapa con besciamella all’avena

Questa ricetta ha subito colpito al cuore!!! Amo la zucca e le cime di rapa scorrono nelle mie vene pugliesi, come potevo resistere?

Ingredienti

  • 300 g di sfoglia per lasagne senza uova
  • 500 g di cime di rapa
  • 400 g di zucca
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • Un pizzico di cannella

per la besciamella all’avena (più leggere rispetto a quella di soia)

Preparazione:

Prepariamo la besciamella

In un pentolino versate la farina 2 e i due tipi di olio, mescolate bene con un cucchiaio di legno e mettete sul fuoco a fiamma media. Appena il roux inizierà a sfrigolare, aggiungete a filo il latte di avena possibilmente caldo, continuando a mescolare costantemente per evitare la formazione di grumi. Sempre continuando a mescolare portate la besciamella a bollore e fatela cuocere almeno 2 minuti. Spegnete la fiamma e condite con sale, pepe, noce moscata e lievito alimentare.

Arrostiamo la zucca

Pulite la zucca dai filamenti e semi interni, eliminate la buccia e tagliatela a fettine sottili 2-3 mm. Disponetele su una teglia foderata di carta da forno, conditele con sale, olio, una spolverata di cannella e il rosmarino tritato finemente. Infornate in forno statico a 200°C per 10 minuti.

Cuociamo le cime di rapa

Pulite e lavate le cime di rapa, tagliatele a metà e sbollentatele in acqua bollente leggermente salata per un paio di minuti. Scolatele bene, poi fatele saltare in padella con un filo d’olio in cui avrete fatto soffriggere uno spicchio di aglio. Condite con sale, pepe e noce moscata e spegnete la fiamma.

Assembliamo le lasagne

Lessate i fogli di lasagna in abbondante acqua salata per 3 minuti, poi scolateli e disponeteli su un vassoio. Coprite il fondo di una teglia con qualche cucchiaio di besciamella, disponete uno strato di pasta, coprite con besciamella e poi uno strato di zucca e uno di cime di rapa. Procedete con un altro strato di pasta e ripetete gli strati precedenti fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminate con uno strato di verdure leggermente coperto da besciamella in modo da mantenerle visibili ma morbide.

In forno

Infornate le lasagne in forno statico a 180°C per 20 minuti. Una volta pronte sfornatele, lasciatele intiepidire 10 minuti e servite.

Il mio suggerimento: Il risultato è assolutamente eccezionale!!! Personalmente amo il formaggio Grattì, ricorda moltissimo il parmigiano e ne ho fatto abbondante uso, spolverandolo sopra le lasagne prima della cottura in forno!

Un piatto classico: Tortellini vegani in brodo

Amo la pasta ripiena ed è veramente difficile trovarne in commercio! Il tempo è sempre tiranno quindi quale migliore occasione se non quella delle feste per mettersi alla prova e cimentarsi con la pasta fatta in casa???

Ingredienti

  • 180 g di farina 0
  • 40 g di farina di semola
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 80 ml di acqua
  • 1 pizzico di curcuma
  • 1 pizzico di sale
  • Brodo vegetale

per il ripieno:

  • 60 g di seitan
  • 70 g di lenticchie cotte
  • 25 g di noci
  • ½ cipolla piccola
  • ⅓ di costa di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • ½ cucchiaino di rosmarino
  • ½ cucchiaino di salvia
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Strumenti

Iniziate con la preparazione della pasta fresca: in una ciotola versate la farina, la semola, la curcuma e una presa di sale e date una prima mescolata. Unite poi l’olio e l’acqua e impastate con le mani prima nella ciotola e poi su un piano di lavoro per qualche minuto, fino a che si sarà formata una palla liscia ed omogenea. Avvolgete quindi la vostra pasta nella pellicola e lasciatela riposare per almeno 30 minuti.

Iniziamo a preparare il ripieno

Soffriggete l’aglio e l’alloro in una padella con un goccio di olio, poi unite la cipolla e il sedano tritati e rosolate le verdure per 5 minuti. Aggiungete a questo punto il seitan tagliato a cubetti abbastanza piccoli e fate dorare, ed infine versate anche le lenticchie e lasciate insaporire altri 5 minuti. Una volta pronto spegnete la fiamma e sfumate con la salsa di soia. Rimuovete l’alloro e tritate il tutto nel robot da cucina insieme alle noci e all’olio, fino ad ottenere un composto abbastanza liscio. A questo punto trasferite il vostro ripieno in una ciotola e lasciatelo raffreddare completamente.

Formiamo i tortellini

Stendete la pasta con la macchina apposita in una sfoglia spessa 1 mm, e ricavate con un coltellino bel affilato dei quadrati di 4,5 x 4,5 cm di lato. Inumidite i bordi di un quadratino di pasta con le dita bagnate, disponete una pallina di ripieno al centro (un po’ più piccola di una nocciola), chiudete i bordi formando un triangolo e formate il tortellino ripiegandolo sull’indice e sigillando bene i due vertici. Proseguite in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti, disponendo man mano i tortellini su un tagliere di legno leggermente infarinato.

Cuociamo i tortellini

Portate a bollore un buon brodo vegetale e lessatevi i tortellini per circa 3 minuti (i tempi di cottura posso variare leggermente in base allo spessore della pasta e a quanto tempo sono stati lasciati ad asciugare all’aria prima di cuocerli, per questo vi consigliamo di fare prima una prova con un singolo tortellino per verificare l’effettivo tempo di cottura). Una volta cotti servite subito ben caldi con abbondante brodo.

In conclusione:

Ringraziamo davvero moltissimo Vegolosi per rendere molto gustoso e allettante il natale con questi fantastici piatti!!! Sul loro sito trovate un vero e proprio menù natalizio dal quale attingere se volete un natale alternativo, leggero e salutare o se volete impressionare i vostri amici vegani!!! Lo apprezzeranno di sicuro!

Alla prossima, vostra T.

Link al sito VEGOLOSI

Ricetta lasagne QUI

Ricetta tortellini in brodo QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza strumenti propri o di terze parti che salvano dei piccoli files (cookie) sul tuo dispositivo. Questi cookies di tipo tecnico, come Google Analytics servono per generare report e statistiche, i dati sono anonimi, tutto questo per e poterti offrire un servizio sempre migliore.

Abilitare i cookies ci permette di offrirti un servizio migliore