Cervicale: prendiamoci cura del nostro collo

Ti capita di avere spesso dolore al collo? Oppure senti un po’ di tensione tra spalle e collo e magari percepisci anche dei fastidiosi formicolii nelle braccia? Oggi ti aiutiamo a conoscere meglio come trattare questi sintomi. Innanzitutto vogliamo ricordarti di parlare sempre col tuo medico di fiducia dei tuoi sintomi o disturbi, in modo tale che possa indirizzarti dai professionisti che possono occuparsi del tuo problema.

La cervicale è una zona molto importante, collegata a numerose strutture, tra cui:

  • l’apparato visivo: un problema cervicale può essere causato da difficoltà visive, da problematiche riguardanti i muscoli dell’occhio, oppure dall’utilizzo di occhiali sbagliati
  • la bocca: denti, lingua, mandibola, cranio e cervicale formano un’unità funzionale, in cui ogni struttura influenza ed è influenzata dalle altre. Come afferma il Dr. Giovanni Chetta

occorre quindi tener presente che qualunque intervento riguardante la bocca potrà avere influenze sull’intero corpo. La relazione tra occlusione ed extrastomatognatico viaggia nei due sensi passando per tre crocevia: tratto cervicale, mandibola e osso ioide che è, a sua volta, strettamente connesso alla lingua. Tutto ciò che avviene nella bocca si ripercuote, attraverso le articolazioni temporo-mandibolari, sul tratto cervicale interessando così il cingolo scapolare, la colonna vertebrale fino ai piedi e viceversa.

  • numerosi nervi e vasi sanguigni importanti passano nella zona del collo: quelli che si occupano di portare nutrimento al cervello, agli arti superiori, oppure i nervi che innervano gli arti superiori. Nell’area del collo passano anche nervi che vanno ad organi importanti come cuore, stomaco, intestino o muscoli come il diaframma.

L’osteopatia può aiutarmi se ho dolore al collo?

Dopo un’attenta valutazione, l’osteopata può avvalersi di svariate tecniche per migliorare la mobilità del collo: tecniche di mobilizzazione articolare vertebrale, rilascio/allungamento muscolare, usando anche un approccio dolce, delicato e rilassante. L’obiettivo è quello di eliminare le restrizioni e le tensioni che limitano la piena espressione del movimento del tuo collo. Per fare ciò l’osteopata valuterà e tratterà anche le strutture che, se presentano particolari aree di tensione, possono interferire con il buon funzionamento meccanico del tuo collo.

A QUESTO link puoi trovare uno studio sull’efficacia del trattamento osteopatico su persone con cervicalgia.

In QUESTO video puoi trovare degli esercizi per migliorare la mobilità dell’area cervicale e dei consigli per migliorare la tua postura mentre sei al pc.

Se il tuo problema è presente da più giorni ti consigliamo sempre di rivolgerti al tuo medico di base per avere un inquadramento dettagliato del tuo problema e richiedere un eventuale consulto medico specialistico.

dott.ssa Alice Delbono – dott. Stefano Grassotti

www.osteopatiabrescia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza strumenti propri o di terze parti che salvano dei piccoli files (cookie) sul tuo dispositivo. Questi cookies di tipo tecnico, come Google Analytics servono per generare report e statistiche, i dati sono anonimi, tutto questo per e poterti offrire un servizio sempre migliore.

Abilitare i cookies ci permette di offrirti un servizio migliore