Senza voce? Ecco i rimedi naturali

Fin da piccola ho sempre odiato prendere i medicinali e tuttora li evito il più possibile, perciò quando capita qualche malanno di stagione che compromette la salute vocale corro tempestivamente al riparo con rimedi naturali.

Innanzitutto è importante capire quale disturbo vocale ci affligge:

  1. Raucedine: voce roca e velata, frequente nei malanni invernali.
  2. Fonastenia: Voce debole ed affaticata con interruzione del suono o scarsa intensità.
  3. Afonia: completa assenza di voce per cause di varia natura, virus, surmenage, paralisi delle corde vocali, affaticamento psicofisico.

Fatte le giuste premesse passiamo ora alle varie possibilità in fatto di cure naturali.

Rimedi della nonna

  1. Latte caldo e miele, acqua calda con limone e miele. Un rimedio perfetto per calmare il pizzicore, la tosse e l’infiammazione. Il fatto che tutto sia dolce non guasta, una piccola coccola prima di andare a letto.
  2. Gargarismi con acqua e sale, acqua e bicarbonato. Hanno un potere disinfettante
  3. Zenzero fresco, essiccato, candito. Ottimo per infusi allevia i disturbi grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antibiotiche ed antivirali ed è perfetto in tutte le occasioni.
  4. Propoli. Esistono in commercio vari prodotti come spray e caramelle da sciogliere in bocca. Mi è capitato in passato di varie caramelle da sciogliere e le migliori secondo me sono quelle dell’Aboca. Ai primi accenni di mal di gola e secchezza delle fauci ne prendo ¾ al giorno e in due al massimo i sintomi sono spariti! 
  5. Suffumigi: Pochi ingredienti, acqua calda, 1 cucchiaino di bicarbonato, 1 bustina di camomilla ed il gioco e fatto. Godetevi 10 minuti di caldo tepore e relax respirando con una asciugamani sulla testa sia dal naso che dalla bocca. 

Rimedi naturali (erbe)

  1. Erisimo, chiamata anche l’erba dei cantanti è famosa per le sue potenti proprietà antinfiammatorie ed antisettiche. Ricca di mucillagini e composti solforati agisce come fluidificante ed espettorante è particolarmente indicato anche solo per afonie e disfonie momentanee.
  2. Timo. Grazie alla presenza di un particolare fenolo è un potente antisettico ed antispasmodico. Ottimo anche in caso di tosse, in passato veniva mescolato al vino per curare l’asma.
  3. Salvia a piantaggine. Queste due piante ricche di mucillagini riparano le mucose.

Integratori.

Esistono in commercio degli integratori che vanno ad agire direttamente sugli stati edematosi e sono consigliati a chi fa un uso professionale della voce e deve la causa del malessere ad un uso non consono. Fortilase, Ananase e Broser. Contengono bromelina che insieme ad altri componenti, riescono a riassorbire l’edema (accumulo di liquido).

NB. ovviamente questo articolo NON è un invito a non utilizzare i medicinali in caso di bisogno, anzi, questi suggerimenti vogliono solo alleviare i primi sintomi. Al vostro sistema immunitario spetterà se reagire o se poi farvi passare al farmaco.

Vi è già capitato di utilizzare uno di questi rimedi? Li conoscevate già? Ne avete altri da suggerirci?
Scriveteci! Leggeremo come sempre volentieri le vostre esperienze!

Alla prossima, vostra T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza strumenti propri o di terze parti che salvano dei piccoli files (cookie) sul tuo dispositivo. Questi cookies di tipo tecnico, come Google Analytics servono per generare report e statistiche, i dati sono anonimi, tutto questo per e poterti offrire un servizio sempre migliore.

Abilitare i cookies ci permette di offrirti un servizio migliore