Haiku del ritorno

Come il gatto che sfreccia cercando riparo rieccomi qui. 

Dopo una lunga pausa, necessaria, vi propongo un haiku.
Per rendervi ancora più partecipi vi racconto la cornice che mi accoglie in questo momento.

Sono seduta su uno sgabello, le spalle poggiano al muro e vestono una canotta nera che contrasta con i miei pantaloni di un sobrio fucsia. Le gambe incrociate sono intente a dondolare a tempo prese da un’energia indipendente dalla mia volontà.

Mentre scrivo e cerco di tenere stretti i pensieri per non distrarmi, passano le voci e le note che dal palco si librano nell’aria. Infatti nella città di Brescia, ogni anno in questo periodo, si tiene un grandissimo festival musicale che anima svariati palchi allestiti in varie zone della città.

Se foste interessati ad approfondire gli obiettivi dell’evento vi rimando al sito dedicato

https://www.festadellamusicabrescia.it/

Ma veniamo al perché di questo haiku.
Sono al palco che rappresenta l’accademia Musical-mente, fa caldo, come se fossimo già ad agosto.
Sul volto di tutti è visibile l’impegno per portare a casa 12 ore di diretta in live streaming ma soprattutto la gioia di potersi finalmente esprimere, riunire, riconnettere, rinascere.

Ed io mi sento un po’ come il gatto rappresentato tra queste righe, libero finalmente di correre verso la sua metà, la sicurezza di una casa accogliente, di un posto dove non arriverà né pioggia né grandine.
La musica per me rappresenta proprio questo. In qualche modo per quanto il mio modo di percepirla cambi, cresca, maturi, la sua natura salvifica non cambia.

Quando mi sento persa, quando ho paura, quando sono felice, quando curo la speranza, lei è lì.

Spero che abbiate anche voi qualcosa che vi faccia sentire così e se non lo avete, cercate.

Questo è il mio augurio per questa settimana 

Alla prossima, vostra T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza strumenti propri o di terze parti che salvano dei piccoli files (cookie) sul tuo dispositivo. Questi cookies di tipo tecnico, come Google Analytics servono per generare report e statistiche, i dati sono anonimi, tutto questo per e poterti offrire un servizio sempre migliore.

Abilitare i cookies ci permette di offrirti un servizio migliore