Ricettine 360: Orecchiette con cime di rapa

L’appetito vien mangiando come si suol dire, ma solo a sentire nominare questa ricetta il mio stomaco brontola vigorosamente!

In questo articolo vi propongo una ricetta semplice, ma appetitosa, legata alla tradizione Pugliese, anche rivisitata in chiave veg!

Per la pasta:

  • 400 g di semola di grano duro macinata
  • 200 ml di acqua
  • sale fino q.b.
  1. disporre la farina sulla spianatoia formando una fontana aggiungendo un pizzico di sale
  2. versare a poco a poco l’acqua tiepida al centro della fontana ed iniziare ad amalgamare il tutto
  3. incorporare la farina un po’ alla volta fino all’esaurimento dell’acqua che continueremo a versare piano piano
  4. impastare il tutto per 10 minuti circa, fino ad ottenere una consistenza morbida, omogenea ed elastica
  5. dare una forma rotonda all’impasto e coprirlo con un panno lasciandolo riposare per 15 minuti circa
  6. prendere un pezzetto di pasta dalla palla per ricavarne un salsicciotto lungo e sottile circa 1 cm (il resto dell’impasto deve rimanere coperto per evitare che s’indurisca)
  7. tagliare il filoncino in pezzetti di 1 cm circa
  8. infarinare quanto basta la spianatoia per evitare che le orecchiette si appiccichino al ripiano
  9. prendere un pezzettino d’impasto e trascinarlo sul ripiano aiutandosi con un coltello, preferibilmente dalla punta arrotondata
  10. appoggiare l’orecchietta sulla punta del pollice e rigirarla su sé stessa lasciando la parte liscia all’interno
  11. proseguire il procedimento fino ad esaurire l’impasto
  12. disporre le orecchiette su un vassoio e lasciarle riposare per circa un paio d’ore prima di cuocerle

Per una facile ed efficace conservazione disporre le orecchiette ben distanziate fra loro su un vassoio e farle irrigidire in freezer. Una volta fatto smistarle nei sacchetti gelo. La loro durata è di circa 2 mesi.

Per il condimento:

  • 1 cespo di cime di rapa
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 peperoncini (o q.b in base al vostro gusto)
  • 2 acciughe/2 cucchiai di condimento a base di alghe miste per un’alternativa veg!
  • acqua q.b.
  • sale q.b.
  1. pulire le come di rapa eliminando la parte dura e le foglie brutte
  2. portare ad ebollizione una pentola d’acqua salata e tuffare le cime di rapa, dopo 5 minuti aggiungere le orecchiette e cuocere il tutto per circa 10 minuti
  3. scaldare l’olio in una padella antiaderente per poi soffriggere lo spicchio d’aglio, il peperoncino e l’acciuga
  4. scolare le cime e la pasta e, una volta rimosso il peperoncino e l’aglio, far saltare il tutto in padella aggiungendo eventualmente il mix di alghe per l’alternativa green
  5. se nel mentre il condimento dovesse asciugarsi aggiungere dell’acqua di cottura tenuta in parte precedentemente
  6. mescolare e servire il tutto ancora caldo

Semplice, economica ed appetitosa, questa ricetta mi ha letteralmente rapito il cuore! Ovviamente vi ho proposto il modo classico per cucinare questo tradizionale formato di pasta, ma è squisita anche con un semplice sugo al pomodoro! E voi avete delle alternative da proporre? Attendo i commenti e le vostre fantastiche e fantasiose ricette!

Qua la mano! Valeria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza strumenti propri o di terze parti che salvano dei piccoli files (cookie) sul tuo dispositivo. Questi cookies di tipo tecnico, come Google Analytics servono per generare report e statistiche, i dati sono anonimi, tutto questo per e poterti offrire un servizio sempre migliore.

Abilitare i cookies ci permette di offrirti un servizio migliore