I mantra: il potere della voce e del suono

Questa settimana Persona360° si concentrerà sulla voce. Essa è uno strumento importantissimo per l’uomo, non solo nell’interazione sociale ma anche, come vedremo oggi, nelle pratiche meditative.

Nello specifico la voce nella meditazione è utilizzata soprattutto per
sillabare i mantra.

Mantra è un termine sanscrito e letteralmente  potrebbe essere tradotto come “strumento
per liberare la mente”
.

Il mantra è una parola, o una sequenza di parole, che permette di rendere più efficace la nostra meditazione.

Alcuni mantra hanno un significato letterale e possono essere tradotti, ma la maggior parte di loro, secondo la tradizione, derivano il proprio valore principalmente dalla qualità del suono.

Il potere dei mantra deriverebbe proprio dalla vibrazione che essi esercitano nel nostro corpo. Il mantra riporta la mente alla tranquillità sostituendo il turbinio di pensieri che la agita con un solo suono, un solo pensiero.

Alcuni  mantra sono brevi e composti da una sola sillaba – come ad esempio Om e Ham – altri sono lunghi e composti da molte parole.

I mantra e le pratiche ad essi correlate sono moltissimi e affondano le loro radici nell’induismo, nello yoga e nel buddismo . La meditazione che utilizza i mantra è il Mantra yoga o “ Yoga del suono” e generalmente si avvale di un mala che permette di contarne le ripetizioni.

Il mantra Om è il mantra per antonomasia  e viene inserito all’inizio di quasi tutti i mantra indiani in circolazione. Si tratta di un bija mantra, ovvero una “mantra seme” che costituisce la base per tutti gli altri mantra.

Un esempio di un mantra derivato è invece il tibetano OM
MANI PADME HUM, ovvero “O gioiello che sei sul fiore
di loto, concedimi tutte le realizzazioni
“. Esso viene recitato per
ottenere la liberazione in senso spirituale, cioè la liberazione dalle
sofferenze e la pace della mente.

Come dicevamo i mantra sono davvero tanti e potete
sceglierli in base all’esigenza, al significato o più semplicemente in base al
suono. Se trovate un mantra che risuona in voi il gioco è fatto e sarà un
valido alleato nella pratica.

Ecco qui di seguito i 7 mantra più famosi:

  • Loka Samastha Sukhino Bhavantu – Mantra per la pace e l’armonia. Significato: che tutti gli esseri della Terra possano essere felici e vivere in armonia;
  • Om Gam Ganapataye Namaha – Mantra dedicato a Ganesh, si usa per rimuovere ostacoli o problemi, da ripetere in momenti di stress o per arrivare alla soluzione di un problema;
  • Om Namah Shivaya – mantra dedicato a Shiva, distruttore dell’universo. Si usa per la purificazione e la guarigione;
  • Om Mani Padme Hum – mantra tibetano dedicato al fiore di loto, simbolo di crescita, trasformazione e coraggio;
  • Om A Ra Pa Ca Na Dhih dedecato a Manjushri , il Bodhisattva che rappresenta la saggezza e quindi il suo mantra porta con sé proprio questa qualità.
  • Om Vajrapani Hum dedicato al Bodhisattva Vajrapani serve a distruggere le tenebre dell’ignoranza;
  • Om Ami Dewa Hri (Leggi quest’ultima parola come “reh”) è il mantra di Amithaba, il Buddha della longevità è quindi utilizzato per augurare salute e benessere.

Ci salutiamo con un video di una musica bellissima che sentii durante il mio viaggio in Nepal e che utilizza in mantra Om mani padme hum.

Un grande abbraccio

Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza strumenti propri o di terze parti che salvano dei piccoli files (cookie) sul tuo dispositivo. Questi cookies di tipo tecnico, come Google Analytics servono per generare report e statistiche, i dati sono anonimi, tutto questo per e poterti offrire un servizio sempre migliore.

Abilitare i cookies ci permette di offrirti un servizio migliore