Il Rene e le difficoltà di apprendimento

Il ritardo cognitivo, secondo la Medicina Tradizionale Cinese (MTC), è causato da un deficit di una sostanza fondamentale contenuta nel rene, il Jing. Ma, per permettervi di comprendere questo collegamento dobbiamo fare qualche passetto indietro.

Innanzitutto, cos’è il Jing?

Dovete sapere che secondo i cinesi, il corpo umano è costituito da cinque sostanze fondamentali (accennate brevemente in questo articolo) che servono a garantire il corretto funzionamento di mente, corpo e spirito. Rivediamole brevemente:

  • Qi, l’energia che permette al corpo umano di funzionare correttamente.
  • Shen, è la capacità dell’individuo d’interagire e di comunicare con il mondo esterno. Sostanzialmente è la sua anima, la sua capacità cognitiva.
  • Xue, il sangue che trasporta il Qi nei vari organi del corpo e che quindi lo nutre.
  • Jin-Ye, cioè i liquidi presenti nel nostro organismo, che possono essere leggeri e sottili (Jin – nutrono la pelle e le carni) oppure pesanti e torbidi (Ye – circolano nelle articolazioni, nel cervello e nei midolli).

Vi sarete certo accorti che ne ho citate solo quattro… non è stato un caso! Infatti ora andremo a sviscerare questa fondamentale e meravigliosa sostanza, il Jing.

È considerato la struttura, il nostro corpo fisico, ma anche e soprattutto la manifestazione della nostra energia potenziale, quindi quello che riusciremo a concepire e realizzare in questa vita, le nostre potenzialità.
Si suddivide in Jing Prenatale, o del Cielo anteriore, e Jing Post-natale, o del Cielo posteriore, e qui dobbiamo fare un altro passetto indietro.

Dovete sapere che, secondo la tradizione, il Cielo è considerato l’origine di tutto, del cielo che ci ricopre, della terra che ci sostiene e dei 10.000 esseri. Secondo la numerologia diremo che l’Uno (Cielo origine) produce il Due (Terra) e il Tre (Cielo che ci ricopre).
Da questa affermazione possiamo dedurre quindi che esistono due tipologie di Cielo:

  • Posteriore, che appartiene alla dimensione fisica, manifesta, concreta e tangibile della vita;
  • Anteriore, che sta “prima” di questa manifestazione. Secondo i testi antichi non ha colore, sapore né odore.

Detto ciò possiamo affermare che il Jing Prenatale sono le nostre potenzialità forniteci dai genitori al momento del nostro concepimento, durante la loro unione. È bene sapere che essendo un’energia “ancestrale” ne abbiamo in quantità limitata e non può essere rigenerata, esaurita questa si muore. Mentre il Jing Post-natale è un’energia più concreta e pragmatica che acquisiamo in questa realtà tramite l’alimentazione, il Qi Gong ed il nostro vissuto. Questa può essere rinnovata e permette al Jing Prenatale di consumarsi più lentamente.

E cosa centra il Rene in tutto questo?

Beh, il rene in questo svolge una funzione fondamentale, fa da “serbatoio” per il Jing e la Yuan Qi (un’altra energia innata, “ancestrale” che permette al Triplice Riscaldatore di attivarsi e di acquisire il Qi dall’alimentazione) grazie alla quale riesce a trattare tutta la funzione metabolica dell’organismo. Utilizza infatti il Triplice Riscaldatore per trasformare il Jing in Yin e Yang e relazionarsi con il mondo esterno acquisendo l’energia necessaria per permettere al corpo di svolgere correttamente tutte le sue funzioni.

La MTC attribuisce al rene la carica ministeriale di Ministro della Forza. Consideriamolo il nostro magazzino principe di energia, infatti quando un determinato organo si trova in deficit energetico, egli interviene fornendogli il quantitativo necessario. Per questo motivo può trovarsi soventemente in carenza/vuoto energetico.

Perfetto, ma cosa collega il Rene al ritardo cognitivo?

Allora… nei 5 movimenti appartiene alla coppia Biao-Li Rene/Vescica Urinaria (vedi articolo), anche per questo generalmente i soggetti acqua hanno una postura slanciata e la schiena molto dritta, il meridiano della vescica urinaria è infatti responsabile di tutti i muscoli dorsali relativi alla schiena.
Quest’organo è inoltre connesso alle varie energie:

  • Del Cielo tramite il Freddo, relativa all’energia esterna macrocosmica
  • Della Terra tramite l’Acqua, relativa ai cinque elementi ed il loro movimento energetico che è la Coesione
  • Dell’uomo tramite Ossa e Midollo, relativa alla manifestazione fisica nel corpo umano

“I reni producono il midollo delle ossa” Su Wen, 5

“I reni governano le ossa” Su Wen, 23

Da queste due frasi tratte dal Su Wen, uno dei principali testi antichi a cui noi studiosi di MTC facciamo riferimento, possiamo dedurre quindi che il rene è il serbatoio del Jing, il quale si occupa della creazione e mantenimento del nostro scheletro e del midollo osseo che lo nutre.
Inoltre, secondo la MTC vi è un’altra considerazione, ovvero che il cervello è il “mare dei midolli” e “mare” del Jing. Quindi non è considerato un organo, bensì una sostanza strettamente collegata al Jing e quindi al rene.

Dunque secondo tutta questa mole d’informazioni possiamo dire che una turba/vuoto/carenza di Jing del rene può portare a tutta una serie di sintomatologie, quali:

  • disturbi dello sviluppo psico-fisico e osseo, tra cui il ritardo cognitivo!
  • ritardo della chiusura della fontanella
  • sterilità e cicli anovulatori per le donne ed azospermia e polluzione notturna per gli uomini, perché non è presente la potenzialità per trasmettere la vita
  • fragilità e deterioramento dello scheletro
  • invecchiamento precoce ed aspetto vecchieggiante

Ovviamente questa è solo una parte di sintomi che sono collegati al malfunzionamento di questo organo, seguite questa fantastica rubrica per saperne di più! Se avete domande e/o considerazioni da condividere rimango ovviamente a disposizione di tutti!

Un ringraziamento doveroso alla mia insegnante di Tai ChiQi Gong e Shaolin, Ambra Vielmi, presso l’A.S.D. Team Tigre Bianca di Darfo Boario Terme e Gabriele Filippini, il mio maestro di Tuina e Qi Gong presso l’associazione WuWei di Brescia.

Qua la mano! Valeria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza strumenti propri o di terze parti che salvano dei piccoli files (cookie) sul tuo dispositivo. Questi cookies di tipo tecnico, come Google Analytics servono per generare report e statistiche, i dati sono anonimi, tutto questo per e poterti offrire un servizio sempre migliore.

Abilitare i cookies ci permette di offrirti un servizio migliore